Il centrodestra conquista la Basilicata: 10 regioni a 9. Mappe e grafici: risultati a confronto

Il centrodestra conquista la Basilicata: 10 regioni a 9. Mappe e grafici: risultati a confronto

L'analisi. Continua la conquista da parte della coalizione Lega-Fi-Fdi delle poltrone da governatore. Risultati a confronto: crolla il M5s, tiene in Basilicata Forza Italia

Nessuna sorpresa dal voto in Basilicata: il centrodestra vince con quasi 10 punti percentuali sul centrosinistra come prevedevano i sondaggi della vigilia e il Movimento 5 stelle fa segnare un nuovo duro colpo. I voti grillini rispetto all'exploit dello scorso anno si sono più che dimezzati.

rep

Risultati Basilicata: il centrodestra ora controlla 10 regioni

Le ultime tornate elettorali per la scelta dei governatori sono state tutte nel segno del blu: oltre che in Basilicata (da 24 anni guidata dalla sinistra) il centrodestra ha fatto il ribaltone in Abruzzo e Sardegna nel 2019 dopo aver nel 2018 'sfilato' al centrosinistra il Molise, il Friuli Venezia Giulia e la provincia di Trento. E ora il centrodestra punta al Piemonte.

Il crollo del M5s alle regionali in Basilicata

Guardando i risultati elettorali delle politiche 2018, il dato che risalta di più è la contrazione dei consensi del Movimento 5 Stelle, che aveva dominato il voto il 4 marzo e che oggi più che dimezza i voti ricevuti.

Per l'esattezza alle politiche del 2018, in Basilicata (alla Camera) il M5s aveva ottenuto il 44,3% dei voti. Il centrodestra nel suo insieme aveva preso il 25,4%, con Forza Italia al 12,4% che doppiava la Lega al 6,3%, seguiti da Fdi al 3,7% e Noi con l'Italia-Udc al 3%. Il centrosinistra era crollato sotto il 20%, con il Pd fermo al 16,1%.

Nel 2013 il centrosinistra aveva trionfato con il 60% delle preferenze: il Pd era al 25% e la lista Pittella al 16%. Il Pdl era al 12,2% (tutto il centrodestra ottenne il 19% e la Lega nemmeno si presentò) mentre il M5s si fermava al 9%..

Elezioni regionali: l'impossibile confronto per il Pd


Per quanto riguarda il Pd, che non è presente con una propria lista o direttamente con il proprio simbolo, bisogna considerare che esponenti dem sono presenti però nelle liste che sostenevano Carlo Trerotola. Impossibile fare un confronto con i risultati delle passate elezioni, però va fatto notare che il risultato di Trerotola (oltre il 30%) è sicuramente buono. Le due liste principali che lo sostengono "Avanti Basilicata" e  "Comunità Democratiche - Partito Democratico" sommate arrivano al 18,4%.

L'approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di pi?? ?? una tua scelta

Sostieni il giornalismo! Abbonati a Repubblica
?? Riproduzione riservata

I COMMENTI DEI LETTORI